Hi-Tech

Nintendo sempre più lontana dal mobile gaming: focus su Switch | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nintendo sembra sempre più lontana dal mondo del mobile gaming, stando a quanto emerge da un recente rapporto di Bloomberg che mette in evidenza un certo malcontento interno per quanto riguarda le performance dei titoli per smartphone pubblicati dalla casa di Kyoto. Diamo uno sguardo ai numeri.

A inizio 2020 abbiamo visto come Nintendo abbia totalizzato circa 1 miliardo di dollari di ricavi sin dal debutto del suo primo titolo mobile, ovvero Super Mario Run. A contribuire maggiormente è stato Fire Emblem Heroes, che tuttavia – seppur in grado di generare da solo 500 milioni di dollari in due anni (dato di febbraio 2019, passati a 656 mln a gennaio 2020) – non riesce certo a competere con i giganti del settore: basti pensare che a PUBG Mobile basta un mese per generare oltre 220 milioni di dollari di ricavi (dati di maggio 2020).

Nel complesso possiamo quindi dedurre che il miliardo racimolato da Nintendo nell'arco di tre anni non sia affatto un risultato impressionante, specialmente se consideriamo la potenza delle IP messe in campo dalla casa di Kyoto nel mondo mobile. Oltre a Fire Emblem, infatti, troviamo nomi del calibro di Animal Crossing, Super Mario e Mario Kart, ai quali si affianca Dragalia Lost, l'unica nuova IP creata in questi anni. Ovviamente non citiamo Pokémon GO, che invece gode di ottima salute, in quanto non si tratta di un gioco Nintendo: gioie (i ricavi) e dolori (lo sviluppo) di questo titolo spettano solo a Niantic.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker