Hi-Tech

Project xCloud sarà basato su Xbox Series X entro il 2021 | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Project xCloud si appresta a diventare uno dei servizi centrali del pacchetto Game Pass entro la fine del 2020, quando la piattaforma di gioco in streaming di Microsoft uscirà dalla fase beta. Al momento xCloud offre accesso ad un vasto catalogo di giochi Xbox – utilizzabili da dispositivi Android – con una buona qualità per quanto riguarda aspetti come la latenza e la stabilità dello streaming video.

Ciò che invece entusiasma di meno, invece, è la piattaforma hardware che sta alla base del servizio, ovvero dei datacenter basati su Xbox One S, la console meno potente tra quelle presenti nel listino Microsoft. Ad essere onesti, la potenza di One S è sufficiente a garantire un'ottima resa grafica quando giochiamo da smartphone, dal momento che i display di piccole dimensioni non sarebbero comunque in grado di valorizzare a dovere le potenzialità – ad esempio – di una One X, tuttavia questo scenario cambierà radicalmente non appena xCloud sbarcherà anche su PC.

Stando a quanto riportato da The Verge, Microsoft ha già cominciato a preparare il primo upgrade hardware di xCloud: entro il 2021, il servizio dovrebbe essere basato sulla più potente Xbox Series X, mandando in pensione la configurazione attuale in favore di una nettamente più prestante e al passo coi tempi. Le indiscrezioni segnalate da The Verge hanno origine da una fonte molto vicina alla casa di Redmond, tuttavia, allo stato attuale, non possiamo che definirle come un rumor.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker