Hi-Tech

Chrome Web Store, scoperte 111 estensioni contenenti minacce per la sicurezza

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Anche sul Chrome Web Store si nascondono minacce per la sicurezza degli utenti: dopo le 500 estensioni "pericolose" dello scorso febbraio, una recente indagine di Awake Security ha smascherato altre 111 estensioni fraudolente. Il conteggio complessivo dei loro download ammonta a 33 milioni (dati aggiornati a maggio 2020), quindi possiamo parlare di diffusione ragionevolmente ampia.

Buona parte delle estensioni promettevano di migliorare la protezione online dell'utente avvertendoli contro siti pericolosi, migliorare le ricerche su web e convertire file da un formato all'altro. Nella realtà, però, erano molto aggressivi con la raccolta non autorizzata di dati personali: catturavano screenshot, leggevano i contenuti della clipboard, rubavano cookie di autenticazione e registravano le lettere digitate dalla tastiera – il tutto, naturalmente, all'insaputa dell'utente.

I ricercatori dicono di credere che tutte le estensioni incriminate siano frutto del lavoro di una singola organizzazione: le somiglianze nel codice sono piuttosto chiare. La rete era piuttosto ben organizzata e articolata: venivano fornite informazioni false al Chrome Web Store per riuscire a pubblicare le estensioni sotto vari nomi, ed è stata scoperta una rete di addirittura 15.000 domini progettata per evitare di essere rilevati da software antivirus e anti-spyware.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker