Hi-Tech

Samsung: nel brevetto ci sono sei fotocamere, e si possono muovere

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'ultimo brevetto di Samsung, depositato presso il WIPO lo scorso dicembre e registrato l'11 giugno, è più interessante di quello che sembra: questa volta non è il display ad essere protagonista, come visto nelle ultime occasioni, ma il comparto fotografico. A saltare subito all'occhio è il numero dei sensori di una delle ipotesi descritte dal documento: ben sei (le altre si limitano a quattro e cinque, e ormai non ci fanno più impressione). La vera sorpresa è però un'altra.

Il punto è che di questi sei sensori non solo cinque sono grandangolari (più uno zoom periscopico), ma sono anche in grado di inclinarsi e orientarsi autonomamente. I colleghi di Letsgodigital hanno provato ad immaginare, tramite un render, che aspetto potrebbe avere uno smartphone Samsung con queste caratteristiche: al di là dell'estetica, si tratta chiaramente di una soluzione pensata per arricchire ulteriormente le possibilità della fotografia su smartphone, e garantire risultati che al momento non sono ottenibili, come la possibilità di unire uno scatto in modalità ritratto e uno panoramico.

E poi ci sono i potenziali benefici prestazionali in termini di messa a fuoco e in condizioni di scarsa luminosità, oltre alla possibilità di ottenere un effetto bokeh multi-based e una gamma dinamica più elevata. Da notare il fatto che nel brevetto Samsung esamina, oltre ai vantaggi, anche gli svantaggi di una tecnologia simile: in particolare la grandezza del modulo fotografico, non solo per come inciderebbe con la sua presenza ingombrante sull'estetica del retro, ma anche in termini di spessore. Oltretutto, si tratterebbe di un sistema particolarmente complesso e costoso per poter pensare di avviarne presto una produzione di massa: Samsung è ben consapevole di tutti questi limiti, ma intanto comincia a pensare ad un futuro dove potrebbero essere abbattuti.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker