Hi-Tech

Spusu arriva in Italia: ecco le tariffe. E c'è la possibilità di accumulare i GIGA inutilizzati

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

È arrivato il momento di Spusu: l'operatore virtuale austriaco che fa capo al gruppo Mass Response, e che si appoggia alla rete WindTre, debutta oggi in Italia come del resto già anticipato nei giorni scorsi. Cominciamo subito col confermare che sì, la "Riserva Dati Spusu" sarà disponibile anche per gli utenti italiani: si tratta della possibilità, già adottata in Austria, di conservare il traffico dati non utilizzato.

Il ventaglio delle offerte messe sul piatto da Spusu è composto da tre tariffe: S-ole, M-are e L-una. Small, medium e large, ma con un tocco di familiarità in più. Tutte, va precisato, sono accomunate dalla possibilità di utilizzare i minuti di chiamate gratis per telefonare dall'Italia verso un altro paese dell'UE. Inoltre, sarà possibile effettuare cambi di tariffa in maniera gratuita e non è peraltro previsto alcun vincolo contrattuale: il cliente potrà quindi in qualsiasi momento disattivare la propria offerta e passare ad un altro operatore. Non saranno previsti costi di attivazione relativi all'offerta scelta, mentre il prezzo della SIM e e della sua consegna ammonterà a 9,90 euro. Ma vediamo nel dettaglio come si compone la proposta di Spusu.

SPUSU: LE TARIFFE

  • S-ole è la più economica: per 7,90 euro al mese offre 500 minuti di chiamate verso numeri fissi e mobili nazionali, 100 SMS e 10 GIGA di traffico dati, con la possibilità di immagazzinare fino a 20 GIGA di riserva.
  • M-are per 9,90 euro al mese include 1000 minuti di chiamate verso numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS, 15 GIGA di traffico dati e fino a 30 GIGA di traffico dati cumulabile.
  • L-una, infine, per 12,90 euro mensili dà accesso a 2000 minuti di chiamate verso numeri fissi e mobili nazionali, 500 SMS e 50 GIGA di traffico dati. In questo caso la capienza della "Riserva Dati Spusu" sale fino a 100 GIGA.

I primi clienti, ovvero quelli che sottoscriveranno una delle offerte nei primi tra mesi a partire dal lancio, beneficeranno di una promozione: riceveranno infatti una "Riserva Dati" già piena. I tagli di ricarica attualmente disponibili sono di 10, 20 e 30 euro. Nelle condizioni generali del contratto è poi precisato come, in caso il cliente non ricarichi la propria SIM per un periodo pari a 2 mesi, il contratto verrà automaticamente annullato dall'operatore.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker