Politica

"Dal Venezuela 3,5 milioni ai 5 stelle"

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

AGI – Nel 2010 il governo venezuelano avrebbe finanziato il Movimento 5 Stelle con tre milioni e mezzo di euro: lo sostiene il quotidiano spagnolo Abc in un servizio in esclusiva che apre l’edizione on-line.

Secondo documenti classificati dell’intelligence del Paese caraibico a cui il quotidiano spagnolo sostiene di aver avuto accesso, il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, all’epoca ministro degli Esteri, diede l’autorizzazione a inviare una valigia contenente 3,5 milioni di euro al consolato venezuelano di Milano destinati al movimento. Il console della legazione diplomatica venezuelana a Milano, Gian Carlo di Martino, fece da intermediario affinché il destinatario finale, Gianroberto Casaleggio, ricevesse il denaro in contanti. Il documento indica Casaleggio come “promotore di un movimento rivoluzionario e anticapitalista di sinistra nella Repubblica italiana”. 

Intanto il Movimento appare diviso dopo lo scontro Di Battista-Grillo su congresso e leadership. Ieri, intervistato a Mezz’ora in più, su Rai 3,  Alessandro Di Battista ha detto: “Chiedo il prima possibile un congresso del Movimento 5 stelle in cui tutte le anime del Movimento possano dire la loro per costruire un’agenda politica. Così vedremo chi vince”. E ancora: “Conte vuole fare il leader del Movimento “si deve iscrivere al M5s e partecipare al prossimo congresso”. 

Ma Beppe Grillo non sembra essere della stessa opinione: “Dopo i terrapiattisti e i gilet arancioni di Pappalardo, pensavo di aver visto tutto…ma ecco l’assemblea costituente delle anime del Movimento. Ci sono persone che hanno il senso del tempo come nel film ‘Il giorno della marmotta’”. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker