Hi-Tech

Samsung Galaxy Wearable vìola il regolamento del Play Store, dice XDA

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'app Galaxy Wearable di Samsung vìola le regole del Play Store – più precisamente la sezione 4.5 (link in FONTE), secondo cui non è permesso pubblicare app che installano altre app da fonti esterne al Play Store stesso. Lo sostiene Max Weinbach della redazione di XDA-Developers, che se n'è accorto solo qualche ora fa; ma questo comportamento si protrae già da qualche tempo.

Il problema è legato a Samsung Pay. Quando si configura un nuovo indossabile, Galaxy Wearable scarica e installa l'APK da un server Amazon AWS, ed è una violazione. I colleghi di SamMobile osservano che in precedenza l'app rimandava al plugin di Samsung Pay sul Play Store e non è chiaro quando Samsung abbia modificato la procedura. Per contesto, vale la pena tenere presente che Galaxy Wearable è presente anche sul Galaxy Store, il negozio virtuale di app e giochi proprietario Samsung: quando la si installa da lì, Samsung Pay viene caricata sul dispositivo senza alcuna interazione da parte dell'utente sfruttando API speciali.

Al momento della stesura dell'articolo, Galaxy Wearable è ancora disponibile sul Play Store: significa che Google non ha preso i provvedimenti previsti normalmente per questo tipo di violazione. E non ci sono risposte ufficiali da nessuna delle due aziende. Abbiamo chiesto delucidazioni a Samsung: aggiorneremo in caso di novità.


Battery Phone a meno di 150€? Xiaomi Mi A2 Lite, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 253 euro oppure da Amazon a 425 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker