Hi-Tech

Iliad, nuovo passo avanti verso la rete fissa: autorizzazione del MISE

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

"Nuovo" passo avanti per il progetto rete fissa di Iliad: il Ministero per lo Sviluppo Economico ha concesso formalmente all'operatore francese l'autorizzazione. In effetti l'autorizzazione è attiva già da marzo, ma il documento che lo conferma (che potete consultare in fondo all'articolo cliccando su FONTE) è stato aggiornato da appena qualche giorno (ecco perché "Nuovo" è tra virgolette).

La rete fissa fa parte del piano di crescita di Iliad fin dal principio, ma in corso d'opera i tempi si sono notevolmente accorciati. Se inizialmente si paventava il 2024, ora pare che l'operazione si potrebbe concretizzare addirittura l'anno prossimo. Secondo indiscrezioni, l'operatore è molto vicino a un accordo con Open Fiber per lo sfruttamento della sua linea in fibra ottica. Vero è che Open Fiber non arriva ovunque, quindi altri gestori potrebbero essere interpellati per offrire una copertura più completa.

Il quarto operatore italiano ha iniziato bene il 2020, registrando oltre 500.000 nuovi abbonati nel primo trimestre dell'anno. Sarà interessante capire come sono andate le cose nel secondo trimestre, quello di picco della pandemia di COVID-19: con mezza Italia in quarantena, il traffico mobile è stato piuttosto penalizzato a tutto vantaggio di quello da rete fissa (donde, è plausibile ipotizzare, la fretta di entrare in questo settore, anche alla luce delle agevolazioni del decreto Cura Italia).


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Unieuro a 594 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker