Hi-Tech

SimRefinery, online un gioco incompleto di Maxis che si credeva perduto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

È online SimRefinery, un vecchio gioco sviluppato da Maxis ma mai rilasciato ufficialmente. L'ha scovato un utente della community di Ars Technica, e l'ha caricato su Archive.org; lo potete scaricare seguendo il link FONTE in fondo all'articolo. È un prototipo, chiaramente incompleto ma funzionante; pensato in origine per MS-DOS, è oggi giocabile con un emulatore come DOSBox, che è incluso nell'installer scaricabile su Archive.org.

Più che il gioco in sé, è forse affascinante la storia della sua genesi e del suo ritrovamento. Sull'onda del successo del primo SimCity, Maxis decise di provare a sviluppare dei simulatori di aziende: l'obiettivo era proporli sul mercato non come semplici software di svago, ma strumenti utili in ambito aziendale.

SimRefinery fu il primo progetto realizzato da questa Maxis Business Solutions, uno dei primi esempi di videogiochi per scopi professionali nel settore, e fu realizzato dietro richiesta di Chevron, azienda petrolifera statunitense; per essere chiari, il gioco non doveva essere un sostituto di un vero percorso di formazione professionale, doveva rappresentare un mezzo coinvolgente per spiegare a tutti i dipendenti le dinamiche che regolano il funzionamento di una raffineria.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker