Sport

Floriano: “Ho firmato per far parte del progetto, anche per andare in B. I presupposti ci sono”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Parla Roberto Floriano. Ospite di Eleven Sport alla trasmissione ‘Eleven Home’ condotta da Jolanda De Rienzo, l’attaccante del Palermo ha parlato della stagione appena conclusa e del futuro con la maglia rosanero.

“Quando ho firmato la mia intenzione è stata da subito di far parte del progetto – afferma Floriano – quindi non fermarmi alla promozione in Serie C, ma almeno alle Serie B. Poi Palermo è una bellissima città, mi sono trovato bene sin da subito. Spero di restare, semplicemente dalla media spettatori si capisce l’importanza della squadra e della città, la quinta più grande d’Italia”.

Dell’esperienza finora in rosa solo un brutto ricordo: “La partita più difficile è stata la sconfitta di Licata. Una partita amara, perché non giocammo così male ma poi addirittura prendemmo gol in contropiede”.

Alla domanda su un paragone con un grande ex rosa risponde: “Io come Miccoli? Sono originario di Lecce, forse è l’unica cosa che ci accomuna – ride Floriano -. Non mi posso paragonare a uno come lui, era uno dei miei idoli”.

Floriano scherza anche sul mercato: “A Palermo porterei Antenucci, è un grande campione. E’ il classico giocatore che servirebbe anche allo spogliatoio, lo ruberei al Bari. Ma bisogna rinforzare tutti i ruoli per una squadra che vuole competere, oltre la porta, abbiamo già un portiere valido”.

La promozione in Serie B deve essere un obiettivo già dall’anno prossimo: “Con una società seria e preparata come questa bisogna crederci. Bisogna avere anche fortuna, ma i presupposti ci sono tutti”.

LEGGI ANCHE

PALERMO, SVOLTA PER IL MARKETING

PALERMO, SI RIPARTE DAL 4-3-3. GRASSADONIA IN POLE PER LA PANCHINA

L’articolo Floriano: “Ho firmato per far parte del progetto, anche per andare in B. I presupposti ci sono” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker