Sport

Un anno da aquile, parla Crivello: “Non c’è niente di meglio che giocare per la propria città”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Parla Roberto Crivello. Il difensore palermitano è stato il primo protagonista del nuovo format “Un anno da aquile” lanciato dalla società. L’iniziativa non ospita solamente i calciatori, ma anche gli sponsor del Palermo: in questa puntata protagonista anche l’ACI.

Non c’è cosa più bella che giocare per la propria città – afferma Crivello -. Negli ultimi anni con il mio procuratore provare a venire a Palermo era un punto fisso, fortunatamente ci siamo riusciti”.

L’idolo del difensore è proprio un palermitano: “Guardavo con ammirazione Tanino Vasari, lo prendevo come punto di riferimento. Lui giocava nel Palermo da palermitano”.

Tre ricordi dell’anno della rinascita: “Mi ricorderò per sempre il difficile esordio a Marsala con gol del palermitano Lucera, poi ricordo il weekend del pareggio di San Tommaso, aspettavamo il risultato del Savoia che poteva avvicinarsi molto. Stavo dormendo e al risveglio trovai il telefono intasato di messaggi e capii che era andata bene. Fu il segnale che il campionato era nostro. L’ultimo invece è legato alla maglia rosanero, quando arrivò ho pensato ‘ecco, finalmente ce l’ho fatta’ “.

L’articolo Un anno da aquile, parla Crivello: “Non c’è niente di meglio che giocare per la propria città” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker