Hi-Tech

PlayStation 5: Sony pretende che i nuovi titoli PS4 siano compatibili con PS5

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Più che next-gen, nei primi mesi di vita di PlayStation 5 e Xbox Series X vedremo tanti titoli cross-gen. Microsoft ha studiato anche un logo per quei giochi che faranno da ponte tra le due generazioni, e praticamente sono stati loro i protagonisti dell'ultimo Inside Xbox. Ieri Sony ha annunciato un evento per il 4 giugno: al centro ci saranno proprio loro, i giochi. L'ultimo numero di PlayStation Magazine contiene proprio un elenco che racchiude i 38 titoli attualmente in fase di sviluppo per la nuova console Sony.

Da Eurogamer arrivano conferme in merito al fatto che anche Sony vuole una line-up al lancio resa più forte dai titoli che ancora usciranno per PlayStation 4. Non solo, pare che il colosso giapponese abbia reso obbligatoria la compatibilità con PlayStation 5 per quei titoli che verranno certificati a partire dal 13 luglio: attenzione, con "certificazione" non si fa riferimento al lancio sul mercato. Un titolo come Ghost of Tsushima, in uscita il 17 luglio ma registrato molto prima, potrebbe comunque in futuro essere reso compatibile con PS5: tuttavia, gli sviluppatori non erano ancora tenuti ad offrire questa garanzia.

Si tratta di un requisito di cui con ogni probabilità le software house erano state messe al corrente con un certo anticipo anticipo, considerando che – sempre secondo le informazioni raccolte dai colleghi di Eurogamer – già da aprile Sony avrebbe messo a disposizione dei devkit di PS4 opportunamente modificati per consentire di testare la compatibilità con PS5. Un discorso, questo, la cui metà complementare è la retrocompatibilità della nuova console con la libreria PS4, che secondo quanto dichiarato da Sony non interesserà tutti i titoli, ma la stragrande maggioranza sì.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker