Sport

29 maggio, ricordi dolci e amari: una data indimenticabile per i tifosi del Palermo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il 29 maggio è una data importante per il Palermo, una storia lunga tre puntate con il dolce e l’amaro che il calcio ti può offrire. Un giorno di festa ma anche di amarezze.

Nel 2004 inizia la storia del 29 maggio, con la storica promozione che fece esplodere il “Barbera” gremito in ogni ordine di posto (e oltre). La partita era PalermoTriestina, finita 3 – 1 per gli uomini di Guidolin (doppietta Toni e gol di Emanuele Filippini).

Il 29 maggio 2011, invece, l’amarezza più grande: la finale di Coppa Italia persa contro l’Inter. Il popolo rosanero “invade” Roma per l’occasione, con 40.000 persone allo stadio Olimpico per tifare una squadra fortissima con giocatori come Pastore, Miccoli, Ilicic, Sirigu
Sono però i nerazzurri a portare a casa il trofeo, al Palermo rimane solo tanto onore (e lacrime a pioggia).

C’è una terza puntata della storia, però, fresca fresca. Un anno fa, infatti, la Corte Federale d’appello tramuta l’iniziale condanna del TFN alla retrocessione in Serie C in un più morbido -20 in classifica, con una multa da mezzo milione di euro. La storia, poi, è continuata come tutti sapete…

LEGGI ANCHE

GDS – “MIRRI E DI PIAZZA PROVANO A RICUCIRE”

L’articolo 29 maggio, ricordi dolci e amari: una data indimenticabile per i tifosi del Palermo proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker