Sport

Miccoli: “Amauri era davvero forte. In quel Palermo potevamo divertirci di più”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Fabrizio Miccoli, durante la sua esperienza a Palermo, ha giocato in coppia con due grandissimi attaccanti, Edinson Cavani e Amauri. In un’intervista per TMW Radio, l’ex capitano rosanero ha approfondito il suo rapporto con i due giocatori.

“Ho un grande rimpianto per aver giocato poco con Amauri – afferma – . In quel Palermo potevamo divertirci di più. Era davvero forte, sia fisicamente che tecnicamente. Eravamo completamente diversi ma insieme eravamo molto forti”.

“Io vedevo che Cavani era forte, una macchina da gol incredibile – continua – . A Palermo forse non ha fatto quello che poi abbiamo visto a Napoli. Non pensavo avesse fatto la scelta giusta e invece mi sono ricreduto. È uno degli attaccanti più forti al mondo. Lo vedo bene nell’Inter di Conte, è adatto ai suoi schemi. Fisicamente sta bene, nonostante i 33 anni”.

Miccoli parla anche dei tecnici che più gli sono rimasti nel cuore: “Sono Delio Rossi e Ballardini, mi hanno dato tanto e spero di aver dato tanto anche a loro. Cosmi poi mi ha fatto esordire a Perugia, ma anche Zenga“.

LEGGI ANCHE

DI PIAZZA PRONTO A VERSARE. IL COMMENTO DI SAGRAMOLA

GAZZETTA – “SOS SICILIA: ALLARME PER PALERMO, TRAPANI E CATANIA”

REPUBBLICA – “MIRRI SI PRENDE TUTTO IL PALERMO”

L’articolo Miccoli: “Amauri era davvero forte. In quel Palermo potevamo divertirci di più” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker