Hi-Tech

Coronavirus: allo studio una mascherina in grado di "ucciderlo" per contatto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo i prototipi smart di Huami e Xiaomi, le innovazioni relative alle mascherine tornano di nuovo alla ribalta. Stavolta, la ricerca è condotta presso l'Università del Kentucky, dove si lavora a una mascherina in grado di "catturare" e uccidere il nuovo coronavirus grazie a una specifica membrana ad enzimi, i quali si legano a una proteina del patogeno e lo disattivano.

Lo studio è guidato dal professor Dibakar Bhattacharyya, a capo del team di ricerca del Center of Membrane Studies dell'ateneo, da anni impegnato nello sviluppo di membrane filtranti. Il progetto, già presentato il mese scorso, in questi giorni ha ottenuto una sovvenzione da 150.000 dollari da parte della National Science Foundation (NSF).

Per realizzare il modello definitivo della mascherina, dai prototipi ai test, ci vorranno circa sei mesi, e poi la produzione verrebbe affidata alla manifattura su larga scala.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker