Hi-Tech

Tecnologia per il distanziamento anti-Covid: al via i test nell'aeroporto di Genova

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In attesa di cure efficaci e di un vaccino il distanziamento sociale (insieme all'uso delle mascherine) è la principale arma per contrastare la diffusione del virus. La tecnologia può aiutare a raggiungere questo obiettivo e sono in atto molteplici sperimentazioni in varie parti del mondo, Italia compresa. Sul finire della settimana scorsa si è parlato dell'impiego di un cane robot in Corea, oggi è il turno del progetto italiano avviato nell'aeroporto di Genova.

Il software Social Distancing, sviluppato dall'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), e il sistema di videocamera di sorveglianza consentiranno di monitorare automaticamente la distanza tra i passeggeri che entrano in aeroporto. Lo scopo è duplice: nell'immediato stabilire quali sono le aree in cui è più probabile che si creino assembramenti per pianificare interventi migliorativi (ad esempio, intensificando i controlli o modificando i percorsi), in futuro inviare avvisi alle persone che non rispettano la distanza di sicurezza l'uno dall'altro.

Il flusso video acquisito dall'impianto di videosorveglianza dell'aeroporto viene elaborato dal software che procede preliminarmente a rendere irriconoscibili le persone trasformando le loro immagini in semplici sagome bidimensionali – la privacy non è a rischio quindi (passeggeri e personale sono stati comunque informati dei test in corso). Gli algoritmi procedono poi a calcolare la distanza tra persona e persona.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker