Hi-Tech

Xiaomi resiste in un mercato in caduta libera: è il 4° brand in Europa Occidentale

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

In un mercato smartphone in crisi nera, c'è un brand che resiste più degli altri: stiamo parlando di Xiaomi che, secondo i dati diffusi da Strategy Analytics, nel primo trimestre 2020 – probabilmente il peggiore di sempre, vedasi i numeri di febbraio – ha riportato spedizioni in linea con quelle del Q1 dell'anno precedente. Basti pensare che le spedizioni globali dei primi tre mesi del 2020 relative all'intero settore smartphone sono contestualmente crollate di 17 punti percentuali.

Dunque Xiaomi tiene, e tiene più degli altri competitor: ciò le ha consentito di guadagnare un market share del 10% su scala mondiale, frutto – a detta di Strategy Analytics – di una strategia di differenziazione della produzione disseminata in diversi Paesi e della scelta di affidarsi soprattutto ai canali online per la vendita dei propri prodotti. Entrambi gli aspetti avrebbero infatti consentito a Xiaomi di contenere il più possibile gli effetti negativi provocati dalla pandemia, tra lockdown, chiusure degli impianti e contrazione della domanda.

Xiaomi punta sulla serie Mi 10 e sul brand Redmi


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker