Hi-Tech

Google Authenticator: UI rinnovata e trasferimento account tra dispositivi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Authenticator consente di proteggere il proprio account con l'autenticazione a due fattore: l'app genera codici di accesso che possono essere sfruttati per accedere a svariati tipi di siti e servizi. Un'applicazione molto utile, che purtroppo su Android non veniva più aggiornata da anni, trascinandosi dietro problemi come l'impossibilità di effettuare il backup del proprio account o una grafica poco coerente con gli ultimi dettami di Google. L'aggiornamento rilasciato nelle scorse ore li risolve entrambi.

Google Authenticator 5.10 introduce un rinnovamento dell'interfaccia utente, molto più in linea con le ultime versioni del Material Design: nella barra in alto è presente il logo dell'app e il tema scuro ha una tonalità analoga a quella viste in altre recenti app. Anche il pulsante flottante FAB, collocato in basso a destra, appare adesso colorato di rosso. L'elenco principale mostra i nomi degli account sopra il codice a sei cifre che ora sono di colore blu e utilizzano il carattere Google Sans.

La seconda novità, ancor più importante della prima e attesa da tempo dai suoi utilizzatori, riguarda la possibilità di trasferire un account su un altro dispositivo, esportando o importando le proprie credenziali di accesso. In questo modo si potranno creare copie di backup da tenere al sicuro, in caso di furto, cambio o smarrimento del dispositivo principale. L'operazione viene portata a termine tramite la creazione di un codice QR che verrà letto dal dispositivo nel quale si intende importare l'account.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker