Hi-Tech

Anche Cineworld contro Universal: stop ai film che non valorizzano i cinema

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Cineworld, la seconda catena di cinema al mondo dopo AMC, ha lanciato un chiaro avvertimento a Universal, accusata di voler modificare la finestra di esclusività delle sale e di aver sfruttato il periodo di emergenza che tutto il mondo sta vivendo per raggiungere questo scopo. La vicenda è la stessa che ha già coinvolto anche la già citata AMC. A creare la frattura tra le due grandi catene e Universal è stato il lancio di "Trolls World Tour". Inizialmente i piani per la distribuzione del titolo erano assolutamente canonici: uscita nei cinema nel pieno rispetto della consueta finestra dedicata (il periodo in cui i film si possono vedere solo nelle sale) e in seguito tutti gli ulteriori passaggi nell'home cinema (pay per view, pay TV eccetera).

A sconvolgere completamente la programmazione nelle sale è stata, come purtroppo tutti sanno, la diffusione del coronavirus, che ha portato alla chiusura dei cinema praticamente in tutto il mondo. Molti studi cinematografici hanno deciso di posticipare i propri film, specialmente quelli più importanti. Citiamo ad esempio "007 No Time to Die", "A Quiet Place Part II", "Fast & Furious 9", "Mulan" e "Black Widow".

Per i film già distribuiti nei cinema – che si stavano avviando alla chiusura – si è scelto di abbreviare la finestra di esclusività e di sfruttare lo streaming per assicurare la disponibilità almeno per il mercato home cinema. Il caso di "Trolls World Tour" è invece differente per due motivi. Il film non è stato posticipato ma si è scelto di proporlo direttamene sotto forma di Video On Demand "premium" (a prezzo più elevato rispetto ai listini normalmente associati al noleggio: 15,99 euro in Italia) tramite i servizi digitali come Rakuten TV, Chili e Sky PrimaFila Premiere, attivo dal 10 aprile.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker