Sport

Coronavirus e calcio, scienziati perplessi: “Al primo positivo fermi tutti”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Lega Serie A e ministro Spadafora litigano sulla ripresa, ma nel frattempo restano le perplessità del comitato tecnico-scientifico del governo sul protocollo Figc: nei prossimi giorni ci sarà un confronto con la commissione medica della Figc, a cui il Cts dovrebbe sottoporre la sua versione modificata del protocollo.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il nodo principale è la questione legata alla scoperta di soggetti positivi nel “gruppo squadra” dopo la ripresa: il protocollo Figc ipotizza dei meccanismi per isolare il soggetto e non fermare tutto. Per il Cts non ci sono vie di mezzo: vanno messi in quarantena tutti i contatti ravvicinati della persona trovata positiva.

E le perplessità riguardano anche tutti gli aspetti collegati: altissimi i costi per garantire i tamponi (sostanzialmente impossibile dalla B in giù), troppe fragilità in relazione agli spostamenti tra hotel, campi di allenamento e stadi. E poi il concetto stesso di “gruppo squadra”: includere al suo interno squadra e staff ma anche la macchina organizzativa alza il numero di persone a 50-70, ritenuto molto alto.

LEGGI ANCHE

GAZZETTA – “LA A PREPARA IL PIANO B”

NOCERINO RIVELA: “CASTAGNINI VOLEVA CHE TORNASSI”

IL PALERMO BOCCIA LA FASE 2, SAGRAMOLA ATTACCA

LEGA A E GOVERNO AI FERRI CORTI

L’articolo Coronavirus e calcio, scienziati perplessi: “Al primo positivo fermi tutti” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker