Sport

Spadafora: “Parlare di complotto contro la Serie A è ridicolo”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora risponde alle critiche e in una diretta Facebook ribadisce la volontà di risolvere i problemi dello sport, di lavorare per far riprendere gli allenamenti di squadre dal 18 maggio ma senza poter garantire sulla ripresa dei campionati.

E in tal senso arriva una risposta piccata al calcio italiano e alla Serie A: “Sono ridicole le affermazioni di chi sostiene ci sia un complotto contro la Serie A ed è ridicolo chi lo sostiene.  I sondaggi dicono che la maggior parte degli italiani vorrebbe chiudere qui il campionato, ma io non voglio farmi condizionare dai sondaggi. Il calcio è importante sia come elemento sociale sia dal punto di vista economico. Portare avanti il mondo del calcio è perciò importantissimo per il nostro Paese”.

Spadafora però sottolinea: “Per la Figc il campionato dovrebbe ripartire a metà giugno, è un tempo lunghissimo. Non siamo in grado di sapere l’evoluzione del virus e come reagiremo noi tutti. E’ impossibile indicare oggi una data precisa. Il protocollo ha dei costi elevati, come fanno la Serie B e le altre leghe? Perché dal 4 maggio via libera solo agli sport individuali e non a tutti? A me sembra anche assurdo chiederlo. Dovevamo consentire una riapertura graduale e mi pare evidente, anche a chi vuole fare finta di non sentire, che gli sport individuali impegnano un numero minore di persone”.

L’articolo Spadafora: “Parlare di complotto contro la Serie A è ridicolo” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker