Hi-Tech

SpaceX, buona la quarta: Starship supera il test criogenico dopo tre fallimenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

SpaceX compie un nuovo, importante passo in avanti verso le missioni nello spazio completando con successo un test di pressione criogenica dell'ultimo prototipo della navicella Starship. E', questo, un grande risultato per la società spaziale di Elon Musk, visto e considerato che le ultime prove non erano state superate – una a novembre 2019 con MK1, una a marzo con l'esplosione di SN1, l'altra a inizio aprile con il collasso di SN3.

E' dunque toccato al prototipo SN4 passare l'esame laddove i suoi predecessori avevano fallito: la struttura d'acciaio ha retto alla pressione di 4,9 bar esercitata dal carburante costituito da azoto liquido a bassissime temperature. Tale prova si rende necessaria in quanto simula la pressione che la navicella dovrà sopportare al momento del lancio quando i suoi serbatoi saranno riempiti con propellenti a temperatura criogenica (ovvero compresa tra -195,79 e -50 °C).

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker