Hi-Tech

iPhone 12, si torna a parlare di Touch ID a ultrasuoni | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Torna in pista l'indiscrezione secondo cui gli iPhone di prossima generazione includeranno un Touch ID, ovvero uno scanner di impronte digitali, a ultrasuoni nascosto sotto al display. Questa volta a rilanciarla è la sezione finanziaria della pubblicazione taiwanese United Daily News, che aggiunge qualche dettaglio tecnico sulla supply chain: le aziende coinvolte nel progetto sono Qualcomm (per lo scanner in sé), BOE (per i display OLED) e GIS (per il sensore touch del display). Il coinvolgimento di Qualcomm è il principale indizio che fa pensare a una tecnologia a ultrasuoni, a discapito di quella ottica, più diffusa ed economica ma anche meno sicura.

Come dicevamo, non è la prima volta che si ipotizza un ritorno del Touch ID in forma più evoluta rispetto a quella tradizionale – che è comunque ancora attuale, in un certo senso, visto che continua a vivere nel nuovissimo iPhone SE 2020. Ne avevano già parlato Ming-Chi Kuo e Bloomberg, tra gli altri, ancora nel 2019, però è vero che in tempi più recenti le discussioni a riguardo si sono prosciugate. Addirittura Mark Gurman, giornalista di Bloomberg famoso per i suoi ottimi contatti in Apple, ha detto di non aspettarselo negli iPhone 12.

Insomma, che Apple abbia ancora molto a cuore l'autenticazione tramite impronta digitale è a questo punto una certezza; resta da capire se e quando ne vedremo la concretizzazione. Sull'altro dettaglio anticipato dalla fonte, ovvero il supporto alla connettività 5G, invece, il consenso è unanime e già riportato a più riprese un po' da chiunque.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker