Hi-Tech

Mercato smartphone Europa: le previsioni sulla crisi fanno paura

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il mercato smartphone ha mostrato segnali di forte sofferenza a febbraio quando ancora la pandemia non aveva prodotto effetti socio-economici così evidenti come quelli attuali. Il mercato europeo degli smartphone non fa eccezione: il 2020 si potrebbe chiudere con una contrazione del valore dello specifico segmento tale da segnare nuovi record negativi.

IDC ha provato a quantificare l'entità di tale diminuzione su base annua, sviluppando tre scenari: la stima più pessimistica fa riferimento ad un -47,1%. Per avere un parametro di riferimento, durante e dopo la crisi finanziaria del 2008 la perdita di valore del mercato smartphone europeo su base annua fu pari al 6,3% (2008) e al 13,1% (2009). Se dovesse avverarsi lo scenario peggiore, si tratterebbe del tonfo più fragoroso dell'ultimo ventennio.

Nell'ipotesi più ottimistica la contrazione è pari al -10% (16,4% punti percentuali in meno rispetto alle stime IDC di febbraio), mentre lo scenario definito come quello probabile quantifica la perdita nel -26,8% ovvero oltre 1/4 in meno rispetto all'anno precedente. Si tratta di una forbice molto ampia (da -10% a -47,1%), ma bisogna partire dal presupposto che allo stato attuale non è possibile prevedere come evolverà l'emergenza sanitaria.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker