Sport

Palermo, la Serie C è sicura: ecco tutti i possibili scenari

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Il Palermo giocherà il prossimo campionato in Serie C. Vi dico ora quello che nessuno – per scaramanzia o per prudenza – vi può ancora ufficializzare. Qualunque cosa succederà nelle prossime settimane, la partecipazione del Palermo al prossimo campionato di Serie C non è in discussione.

Andiamo con ordine. Il calcio è nel caos, la Serie A (e a ruota quello di B) sta facendo di tutto per ripartire, inventandosi ogni giorno fantasiose ipotesi di date e modalità. L’obiettivo è soprattutto uno, limitare i danni economici e non bruciare i soldi di sponsor e tv.

Ecco perché un po’ tutti spingono per riprendere a giocare, con tutti i rischi del caso e senza che arrivino nemmeno entusiastiche “concessioni” da parte delle autorità sanitarie e della politica. Se davvero si riprenderà a fine maggio – ho molti dubbi – sarà comunque a porte chiuse, con un calendario compresso e con scarso entusiasmo perché non siamo abituati a un campionato “estivo”.

In questo modo le società si garantirebbero almeno una fetta degli introiti previsti in bilancio e la politica del calcio non dovrebbe prendere dolorose e difficilissime decisioni “a tavolino” su ripescaggi, retrocessioni e qualificazioni per le coppe.

Il Palermo, per ora, fa parte della Lega Nazionale Dilettanti, che gestisce il calcio di una enorme quantità di squadre di piccoli centri, di migliaia di tesserati delle serie minori che spesso giocano a calcio come “secondo lavoro”, lontanissima dai grandi budget dei campionati professionistici. Bisogna ammettere che la Lega D sta dimostrando il buon senso del “padre di famiglia”, parla (poco) solo attraverso comunicati ufficiali e non ha nessuna premura di accelerare le proprie decisioni. Soprattutto ha ben chiara la delicatezza del momento: qualunque soluzione verrà trovata per l’attuale campionato, i vertici della Lega sanno benissimo che la crisi economica peserà come un macigno almeno per i prossimi due campionati, molti non potranno iscriversi, i budget delle società saranno ulteriormente ridotti. Di sicuro la Lega aspetterà un formale nulla osta del Governo e considerato che certe misure di precauzione avranno costi inaccessibili, riprenderà la sua attività ben dopo quella del calcio dei grandi.

Perchè il Palermo andrà in Serie C? Eccoci dunque ai possibili scenari:

1) il campionato riprende in qualche modo prima dell’estate e la squadra di Pergolizzi, come appare molto probabile, viene promossa sul campo;

2) il campionato si ferma qui e vengono promosse le prime in classifica, dunque il Palermo;

3) vengono promosse prime e seconde delle attuali classifiche (e il Palermo è dentro);

4) viene annullato il campionato: in quest’ultimo caso i tifosi potrebbero comunque stare tranquilli perché saranno talmente tante le squadre di Serie C a non potersi iscrivere che il ripescaggio sarebbe scontato. D

iscorso analogo sarebbe valido nel caso, davvero poco probabile, che il Palermo perdesse la promozione sul campo facendosi scavalcare dal Savoia. È evidente che tutti quanti avremmo avuto più piacere a festeggiare una promozione sul campo (e magari ci sarà tempo) ma l’importante è che il cammino di avvicinamento verso il calcio che conta rispetti le tabelle previste.

LEGGI ANCHE

IL PALERMO BIS DI TAGLIALATELA

IL PALERMO PENSA AL MINI-RITIRO

L’articolo Palermo, la Serie C è sicura: ecco tutti i possibili scenari proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker