Sport

Criscitiello: “Dalla A alla D, quattro mosse per cambiare il calciomercato”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Le proposte di Michele Criscitiello. Il direttore di Sportitalia si è reso protagonista di un nuovo editoriale sulle pagine di Tuttomercatoweb, in cui lancia le sue 4 proposte dalla A alla D per riformare il calciomercato in Italia: “Mai come quest’anno serve cambiare. Il mercato va cambiato”.

—–> VIALLI: “NON CI SONO PIU’ SEGNI DI MALATTIA”

Criscitiello spiega: “Riapriamo alle comproprietà. In Italia avevamo trovato un sistema che gli altri Paesi ci invidiavano. Serve a valorizzare i calciatori ma, allo stesso tempo, aiuta non poco i bilanci dei club. Certo, se poi nei fai un abuso sbagliato, tutto diventa deleterio. Anche le compartecipazioni. Secondo punto: aprire una terza finestra di calciomercato, almeno, per il prossimo campionato. La Fifa ci sta pensando ma lo avevamo già scritto qualche settimana fa. C’è bisogno di allungare queste sessioni. Almeno di 4 settimane, dopo la finestra di gennaio e prima della chiusura dei bilanci di giugno”.

E prosegue: “Terzo elemento: dare la possibilità alle società di fare prestiti pluriennali. Senza giri strani tra i club ma tutto alla luce del sole. Un prestito può essere anche pluriennale se aiuta le società negli ingaggi. Infine, quarto punto, non è più ammissibile che un giocatore che esce dalla Primavera di un club professionistico si trovi costretto a rescindere il contratto per andare in prestito in serie D. Molti, giustamente, rifiutano e non capiscono che giocare in D è più formativo che restare nei vivai a non giocare o perdersi in squadre disastrate di serie C. Sì ai prestiti dai professionisti ai dilettanti. Anche così si aiutano le società di serie D con la valorizzazione dei giovani pagati dai club Pro. Anche perchè la differenza tra C e D ormai è nulla se escludiamo le grandi società e piazze che in C sono solo di passaggio: Monza, Bari, Vicenza, Reggina e poche altre.
Vietare… no vabbè fermiamoci qui. Un’altra idea da sottoporre a Sibilia e Barbiero ce l’avrei ma poi mi troverei troppa gente fuori dalla mia abitazione. Buona Pasquetta! Uscite… sul terrazzo o in giardino”.

LEGGI ANCHE

“ARROSTUTA” ALLO SPERONE: ECCO COSA RISCHIANO I PARTECIPANTI

L’articolo Criscitiello: “Dalla A alla D, quattro mosse per cambiare il calciomercato” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker