Hi-Tech

Lo stato di Internet in Italia ai tempi del coronavirus: statistiche nPerf

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Puntuale come sempre, l'analisi di nPerf ci permette di osservare più da vicino lo stato delle reti internet, mobile e fisse, in un periodo storico molto particolare, in cui parole come "coronavirus", "pandemia" e "quarantena" sono costantemente sulla bocca di tutti. La sintesi è che tutte le reti soffrono dell'aumento del traffico (anche se le ultimissime dicono che siamo in via di stabilizzazione), ma quelle fisse reggono al colpo meglio di quelle mobile. Le connessioni in fibra ottica, invece, continuano a registrare velocità stellari come se niente fosse.

RETI MOBILE UN PO’ AFFATICATE, NON MALE WINDTRE

Ricordiamo che nPerf è uno dei più famosi servizi di test della connessione, analogo a Ookla SpeedTest. I dati qui presentati sono un riassunto dei 75.621 test eseguiti dagli utenti nel periodo tra il primo giorno di gennaio 2020 e l'ultimo di marzo. Il tasso di successo indica quanti di questi test sono stati completati: nel complesso c'è stato un calo del 5% su reti mobili, ma il valore generale rimane accettabile.

Fermo restando che i valori generali rimangono più che accettabili, con medie intorno ai 25 Mbps, è interessante osservare che tra febbraio e marzo si è registrata una diminuzione generale del 25%. Unica eccezione WindTre, che è scesa di appena 5 Mbps.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 367 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker