Politica

Notai, scuola, medici; le novità nel Cura Italia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

Dalle assicurazioni ai permessi premio per i detenuti in semilibertà, dall’attività dei notai alle vittime di usura fino alla newco Alitalia. Sono alcuni degli emendamenti al decreto Cura Italia approvati dalla commissione Bilancio del Senato, che ha anche dato il via libera ad alcuni ordini del giorno. Il governo ha annunciato l’intenzione di porre la questione di fiducia sul testo, la chiama è in programma domani alle 12,40. Il decreto passerà poi all’esame della Camera.

Queste alcune delle principali novità introdotte:

– RC AUTO: “su richiesta dell’assicurato possono essere sospesi, per il periodo richiesto dall’assicurato stesso e sino al 31 luglio 2020, i contratti di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti” che non possono però “ne’ circolare ne’ stazionare su strada pubblica”.

 CARCERI: sì a licenze premio straordinarie fino al prossimo 30 giugno per i detenuti in regime di semilibertà con il nulla osta del magistrato di sorveglianza.

– SCUOLE PARITARIE: deliberato lo stanziamento di 2 milioni di euro per dotarsi di piattaforme e di strumenti digitali (per gli studenti meno abbienti) per l’apprendimento a distanza.

– STRADE SICURE: nell’operazione saranno coinvolti altri 253 militari. Stanziati 8 milioni di euro per gli straordinari.

– SANITÀ: aziende ed enti del Ssn potranno conferire incarichi di lavoro per il personale delle professioni sanitarie, operatori socio-sanitari e medici specializzandi iscritti al penultimo e ultimo anno di specializzazione.  

– RESPONSABILITÀ CIVILE MEDICI: via libera all’unanimità a un ordine del giorno Pd. “L’eccezionalità” della situazione “ha imposto un impegno straordinario non prevedibile in un contesto di emergenza e oggettiva difficoltà del Ssn”, si legge nell’odg che impegna il governo “ad avviare in tempi molto rapidi un tavolo di lavoro per approfondire il tema della responsabilità nei suoi vari aspetti”. Al tavolo prenderanno parte “rappresentanti del governo, dei gruppi parlamentari, delle Regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano e di tutte le rappresentanze dei soggetti interessati”.

– MUTUI VITTIME USURA: sospese per 9 mesi dall’entrata in vigore della legge le rate dei mutui concessi alle vittime di usura e quelle dei finanziamenti concessi con la garanzia del Fondo per la prevenzione del fenomeno dell’usura.

– STOP PIGNORAMENTO CASA: per sei mesi dall’entrata in vigore della legge è sospesa “ogni procedura esecutiva per il pignoramento immobiliare” che “abbia oggetto l’abitazione principale del debitore”.

IMPOSTA REGISTRO: sospesi fino al 31 dicembre 2020 i termini che consentono l’imposta di registro ridotta in caso di acquisto prima casa.

– NO ‘BOLLINO COVID’ SU ALIMENTI: è considerata pratica commerciale sleale “la subordinazione di acquisto di prodotti agroalimentari, della pesca e dell’acquacultura a certificazioni non obbligatorie riferite al Covid-19.

– ALITALIA: i decreti del ministero dell’Economia per la costituzione della newco Alitalia dovranno essere concertati  con il ministero del Lavoro, con il Mise e con il Mit.

– VIOLENZA DONNE: 3 milioni in più per i centri antiviolenza e le case rifugio. Gi incontri protetti dei minori potranno avvenire solo da remoto, mentre l’allontanamento dell’uomo maltrattante dalla casa famigliare dovrà diventare una misura prioritaria e ordinaria e solo in seconda battuta si dovrà pensare ad allontanare invece la donna con i figli.

– PERMESSI SOGGIORNO: prorogata al 31 dicembre 2020 la validità dei permessi di soggiorno per il lavoro stagionale in scadenza tra il 23 febbraio e il 31 maggio 2020.

– MUTUI REGIONI SPECIALI: sì a un Odg che estende alle regioni a statuto speciale la sospensione delle rate di quote capitale deii prestiti del Mef e della Cdp in scadenza quest’anno.

TEST IMMUNOLOGICI: via libera a un Odg che impegna il governo a stanziare “risorse congrue” per effettuare un profondo screening della popolazione nell’ordine di 4/5 milioni di test rapidi.

– NOTAI: “Salvo che ricorrano gravi e comprovati motivi di salute che impediscano alla parte di spostarsi” dall’entrata in vigore della legge al 31 ottobre 2020 “l’attività di notaio è limitata alle ipotesi in cui si riscontri un oggettivo carattere di indifferibilità o di urgenza e deve essere svolta esclusivamente presso il proprio studio”. 

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker