Hi-Tech

Apple spera di riaprire i negozi in USA per inizio maggio

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli Apple Store potrebbero rimanere chiusi ancora per tutto il mese di aprile, almeno negli Stati Uniti: in un memo ai dipendenti inviato dalla dirigente Deidre O'Brien, si ribadisce la volontà dell'azienda di continuare a supportare le persone costrette stare a casa senza lavorare in questo periodo complicato. Nel messaggio, ottenuto dai colleghi di 9to5google, si parla di riapertura all'inizio di maggio. Naturalmente è una data che va considerata provvisoria, visto quanto è difficile fare previsioni attendibili in queste situazioni.

Solo la settimana scorsa, un altro memo sempre di O'Brien suggeriva che in alcune parti del mondo i negozi sarebbero potuti riaprire a metà aprile – coincidendo più o meno con l'attuale data di fine della nostra quarantena, tra l'altro. Se ciò si avvererà, comunque, è molto probabile che saranno prese le opportune precauzioni per tutelare la salute di dipendenti e clienti, come d'altra parte già si è visto in Cina. Tra le più significative segnaliamo il mantenimento di una certa distanza interpersonale e orari ridotti.

Ricordiamo che al momento tutti gli Apple Store del mondo, fatto salvo quelli cinesi, sono chiusi come misura cautelativa per evitare la diffusione del coronavirus. Come la stragrande maggioranza delle aziende, prevede un significativo calo di fatturato e utili. I primi dati concreti e stime indipendenti (smartphone, TV, auto) le danno ragione. Al tempo stesso, bisogna fare i conti con ritardi, difficoltà di approvvigionamento e grande incertezza sull'intensità della domanda per i mesi successivi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker