Hi-Tech

Microsoft OneDrive, introdotto lo sblocco con il volto sugli smartphone Android 10

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft OneDrive per Android si aggiorna alla versione 6.2, introducendo la possibilità di abilitare lo sblocco facciale di Android 10 grazie all'implementazione nativa delle ultime API di sistema.

I metodi di autenticazione sono dunque ora tre: lo sblocco del volto va infatti ad affiancarsi ai già disponibili PIN e impronta digitale. Secondo la redazione di AndroidPolice che ha effettuato una prova con un Pixel 4, la procedura si conclude in maniera rapida e sicura. Per abilitare il riconoscimento del viso è sufficiente recarsi nelle Impostazioni di OneDrive per Android, attivare e digitare l'autenticazione tramite codice PIN, dopodiché si potrà scegliere il supporto biometrico per velocizzare la procedura di login.

Lo sblocco con il volto si attiva ad ogni nuova apertura dell'applicazione, e può essere disabilitato ripetendo la procedura dal menù delle Impostazioni. Naturalmente è richiesta la presenza di Android 10 sul dispositivo. Ricordiamo che su OneDrive è anche disponibile il tema scuro, introdotto da Microsoft a fine ottobre 2019.

(aggiornamento del 02 April 2020, ore 14:02)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker