Sport

GdS – “La dolce vita degli ultrà a Praga e il rientro all’alba da Cipro”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Le trasferte europee hanno un sapore speciale per ogni tifoso e quelli rosanero hanno potuto assaporarne le emozioni durante l’era Zamparini, quando per cinque volte il Palermo ha partecipato alla Coppa Uefa.

Carlo Brandaleone, sulle pagine del Giornali di Sicilia, racconta qualche aneddoto, come quello della trasferta di Praga (16 febbraio 2006), quando molti tifosi rosanero invasero piazza San Venceslao, il cuore della vita notturna della città; tra discoteche e ragazze bionde, la nottata è stata indimenticabile.

Tante sorprese, invece, a Cipro, il 15 settembre del 2005. Gli unici tifosi che seguirono la squadra noleggiarono un volo privato, che riuscirono a riempire solo a metà. Dopo la gara, sulla pista dell’aeroporto di Larnaca, l’aereo del Palermo con giocatori, tecnici e dirigenti accusò un’avaria e non riuscì a partire.

L’unico modo per rientrare in Italia, così, era quello di chiedere uno “strappo” ai tifosi, che avevano mezzo aereo vuoto. L’arrivo a Punta Raisi fu all’alba, ma il viaggio rimane indimenticabile.

LEGGI ANCHE

LE PAROLE DI PIETRO ACCARDI

L’INTERVISTA A PERETTI E ALLA MAMMA

PELAGOTTI E SORRENTINO: “IL PASSATO, PRESENTE E FUTURO DEL PALERMO”

L’articolo GdS – “La dolce vita degli ultrà a Praga e il rientro all’alba da Cipro” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker