Hi-Tech

Tesla chiuderà le Gigafactory di Fremont e di New York dal 24 marzo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo un lungo braccio di ferro con le autorità, Tesla ha dovute cedere. La società di Elon Musk chiuderà le sue fabbriche di Fremont e di New York a partire dal prossimo 24 di marzo come parte delle misure per arginare la diffusione della pandemia del Coronavirus. Come era emerso nei giorni scorsi, il costruttore aveva fatto di tutto pur di mantenere aperte le sue fabbriche per poter continuare la produzione di auto elettriche. Ma alla fine, la società ha dovuto cedere alla pressioni ed ha annunciato il suo piano di chiusura.

In un'email inviata ai dipendenti, Tesla spiega che interromperà la produzione di auto presso la Gigafactory di Fremont a partire dal 24 febbraio. La scelta di non interrompere subito le attività permetterà di gestire uno stop progressivo della produzione. In ogni caso, le operazioni di base continueranno ad andare avanti. La chiusura riguarderà anche la Gigafactory di New York. Pure in questo caso continueranno alcune attività di base.

I servizi di ricarica continueranno a funzionare. Nessun problema, dunque, con la rete dei Supercharger. La Gigafactory del Nevada continuerà a rimanere aperta, così come i negozi e i centri di assistenza.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro è in offerta oggi su a 534 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker