Hi-Tech

Android 11 Developer Preview 2: ecco tutte le novità, anche quelle nascoste

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google ha rilasciato la seconda Developer Preview 2 di Android 11 soltanto nelle scorse ore: la nuova release arriva esattamente ad un mese di distanza dalla DP1 e include un numero piuttosto importante di novità e funzionalità che arricchiscono ulteriormente l'esperienza utente.

A seguire l'elenco completo.

DP2 DI ANDROID 11 – TUTTE LE NOVITA’

  • Gesture Columbus: il sistema a gesture Columbus consente di eseguire una serie di azioni tramite un doppio tap nella back cover dello smartphone. Ne avevamo già parlato diverse settimane fa, ma adesso Google sembra aver ulteriormente perfezionato questo sistema introducendo ulteriori azioni: con la recente DP2, nello specifico, sarà possibile utilizzare questo nuovo sistema per acquisire velocemente uno screenshot o passare da un'app all'altra con estrema facilità;
  • Cronologia notifiche: a chi non è capitato di cancellare per sbaglio una notifica e non riuscire più a recuperarla? Con Android 11 potremo finalmente dire addio a questo noioso problema grazie ad vera e propria cronologia delle notifiche a cui potremo accedere dal pulsante "History" (Cronologia) presente nella parte bassa della tendina. Una volta cliccato su di esso, si verrà automaticamente indirizzati ad una schermata dedicata contenente tutte le notifiche ricevute sino a quel momento. Almeno per il momento, le notifiche memorizzate saranno "solo testo" e non sarà possibile interagirvi;
  • Manage Conversation: una nuova opzione apparsa alla voce "Notifiche" del menù Impostazioni che dovrebbe permettere di controllare quali notifiche delle app appariranno nella sezione messaggi. Il suo funzionamento, tuttavia, non è ancora chiaro;
  • Pulsante elimina acquisizione screenshot: la nuova schermata dedicata all'acquisizione degli screenshot introduce ora una piccola icona "X" che consente di eliminare velocemente la schermata acquisita;
  • Debug USB Wireless: sarà possibile effettuare il debug ADB del dispositivo tramite connettività wireless;
  • Ridimensionamento finestra Picture-in-Picture: Android 11 potrebbe introdurre la possibilità di modificare la dimensione della finestra PiP. Il potenziale arrivo di tale funzionalità è stato anticipato da xdadevelopers, che nelle scorse ore ha analizzato la DP2 di Android 11 scovando una nuova classe PipResizeGestureHandler all'interno di com.android.systemui. La modalità Picture-in-Picture, ricordiamo, è stata introdotta con la versione 8 di Android (Oreo);
  • Frequenza aggiornamento schermo: con Android 11 le app e i giochi potranno impostare automaticamente il frame rate ideale durante la loro esecuzione;
  • Supporto fotocamera nell'emulatore Android: Android Studio supporta adesso l'emulazione della fotocamera posteriore e anteriore dello smartphone;
  • Controlli rapidi nella Schermata accensione e spegnimento: la schermata di accensione/spegnimento Android è pronta a rifarsi il look. Nello specifico, i pulsanti "Screenshot", "Emergenza", "Spegnimento" e "Riavvia" verranno spostati nella parte alta dell'UI, lasciando spazio ai cosiddetti "Quick Controls" che dovrebbero permettere di controllare più rapidamente i dispositivi intelligenti associati. I cambiamenti citati non sono attualmente disponibili: secondo xdadevelopers è probabile che si dovrà attendere un aggiornamento delle API di Google Home.
  • Funzionalità registrazione schermo: Google ha rinnovato la funzionalità di registrazione dello schermo integrata su Android 11. Le novità, almeno per il momento, sono prettamente estetiche ed offrono la possibilità all'utente di scegliere se registrare l'audio del microfono e visualizzare i tocchi sul display. In futuro, tuttavia, l'azienda di Mountain View potrebbe integrare la possibilità di registrare l'audio interno delle app.

VIDEO


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker