Hi-Tech

Apple, Samsung e non solo: denuncia per violazione brevetti, rischio patent troll

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Davide contro Golia, anzi, tanti Golia. Così si potrebbe descrivere la battaglia legale voluta dalla semi-sconosciuta società irlandese Neodron, che punta il dito contro Amazon, Apple, ASUS, LG, Microsoft, Motorola, Samsung e Sony accusandole di aver violato una serie di brevetti su dispositivi dotati di schermo touch.

"La denuncia riguarda violazioni della sezione 337 del Tariff Act del 1930", scrive la United States International Trade Commission – l'organo preposto che dovrà pronunciarsi sul caso. Lo statuto, in vigore da 90 anni, vieta pratiche di commercio e di concorrenza sleale nelle importazioni. In particolare, i brevetti che Neodron cita sono i numeri 7.821.425, 7.903.092, 8.749.251 e 9.411.472, tutti correlati come si diceva poc'anzi a smartphone, tablet e computer touchscreen.

In pratica, la società irlandese con sede a Dublino chiede alla USITC il blocco degli ordini in essere al fine di proteggere ciò che ritiene essere la sua proprietà intellettuale. Sia chiaro, la Commissione americana non si è ancora espressa e non ha preso alcuna posizione. Il caso è stato assegnato ad un giudice che nei prossimi giorni ascolterà le parti coinvolte per poi pronunciarsi con la sentenza finale.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 478 euro oppure da Amazon a 544 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker