Sport

Corsport – Silipo e Lucca: il grido d’amore dei genitori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

foto Pepe / Puglia

foto Pepe / Puglia
lorenzo-lucca
foto Pepe / Puglia
FOTO PEPE/PUGLIA

“Non è una protesta, ma un grido d’amore”. Sulle pagine del Corriere dello Sport dedicate al Palermo spazio non solo a Mario Alberto Santana, ma anche ai giovani Lucca e Silipo e all’apprensione dei loro genitori a causa dell’emergenza Coronavirus, che – al netto dei collegamenti via internet – dovrà necessariamente separare i due under rosanero dalle rispettive famiglie (così come per tante famiglie italiane).

—->SANTANA, UNA VITA DA PALERMITANO

Il padre di Lucca sottolinea: “Il telefonino e i video aiutano ma non sono tutto. Siamo preoccupati. Sappiamo che a Palermo ha tutta l’assistenza possibile ma in certe situazioni nessuno può sostituirsi ai genitori. Non è lo stesso che stare in famiglia. D’altra parte, qui a Torino potrebbero esserci più complicazioni. Anche noi siamo bloccati. Mia moglie ha chiuso il negozio, io non ho alternative: vendo case e richieste ovviamente non ne arrivano”.

E la mamma di Silipo (Katia) ammette: “Non la stiamo vivendo bene. In un momento del genere, avere un figlio lontano… Andrea è cresciuto in fretta e si preoccupa per noi, ci telefona spesso, era tranquillo. Lo aiuta il carattere. Avremmo voluto che tornasse a casa, almeno per qualche giorno. Ma hanno bloccato tutto. I genitori vorrebbero sempre i figli accanto”.

LEGGI ANCHE

GAZZETTA – IL PALERMO SI ALLENA… CON I VIDEO

“OBBLIGO DI QUARANTENA PER CHI RIENTRA IN SICILIA”

LA GUMINA POSITIVO AL CORONAVIRUS

L’articolo Corsport – Silipo e Lucca: il grido d’amore dei genitori proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker