Hi-Tech

Magic Leap cerca un compratore o un partner, vendite quasi inesistenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Magic Leap cerca un compratore o un partner, stando a fonti anonime contattate da Bloomberg: la startup è stata una delle più "hot" degli ultimi anni per le promesse mirabolanti nel campo della realtà aumentata, aiutata anche da un'impeccabile capacità di mantenere il massimo segreto e riserbo sul progetto in lavorazione; ma una volta tolto il velo, il prodotto si è rivelato in un certo senso deludente.

L'analisi di Palmer Luckey, fondatore di Oculus e molto esperto nell'intero settore VR, posiziona gli occhiali Magic Leap One appena sopra a HoloLens a livello tecnico, che di contro hanno però un ecosistema molto più florido. Da notare che si parla di HoloLens 1.0, quello rilasciato tre anni fa: l'Hololens di seconda generazione è uscito pochi mesi fa (sempre solo per sviluppatori e aziende) e rappresenta un deciso passo avanti.

Per mettere le cose in prospettiva, pare che Magic Leap abbia venduto solo 6.000 unità dei suoi visori (il cui prezzo di listino è pari a 2.295 dollari) in sei mesi: l'obiettivo fissato in origine dal fondatore e amministratore delegato Rony Abovitz era di ben 100.000. Dispositivo singolo a parte, comunque, l'AR/VR al momento ha un problema ben più serio: se fino a un paio d'anni fa si credeva che avrebbe sfondato nel settore consumer, oggi è diventato ormai evidente che l'interesse è rimasto marginale, e ci si concentra quindi nel mondo aziendale, che però garantisce un volume d'affari ben più limitato.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker