Hi-Tech

ADAS, serve una spia standard che segnali problemi di funzionamento

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il Gruppo assicurativo britannico Thatcham chiede che tutte le auto dotate di sistemi avanzati di guida assistita (ADAS) dispongano di una spia che avvisi gli utenti del loro malfunzionamento. Il concetto che sta alla base di questa richiesta è molto semplice. Molti sistemi ADAS come la frenata automatica o il cruise control adattivo generalmente non emettono alcuno specifico avviso in caso di problemi tecnici ai vari sensori. Spesso e volentieri, dunque, i conducenti non sono al corrente di eventuali criticità.

Quello che questo ente assicurativo chiede è una spia standard su tutte le auto che avvisi i conducenti di problemi tecnici a questi dispositivi. I sistemi di questo genere si basano su sensori molto sofisticati come radar e Lidar spesso alloggiati nei paraurti dei veicoli o nel parabrezza. Un leggero tamponamento che magari non lascia evidenti segni sulla carrozzeria può però portare ad anomalie al funzionamento di questi sensori che possono quindi causare problemi nell'uso dei sistemi ADAS. Le stesse riparazioni poi sono molto delicate. La ricalibrazione dei sensori deve essere effettuata solamente da personale esperto e competente.

L'ente assicurativo chiede dunque ai costruttori che le auto dispongono di avvisi standard che informino i conducenti della presenza di malfunzionamenti. Un problema che poi si riflette anche a livello assicurativo visto che un sistema ADAS difettoso può portare ad incidenti.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 496 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker