Hi-Tech

Coronavirus, genoma sequenziato anche grazie all'aiuto di Zuckerberg e Gates

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Anche Facebook (che ha recentemente annullato l'F8, oltre ad aver ritirato la propria partecipazione a diversi eventi) fa il possibile per dare il suo contributo durante l'emergenza del nuovo coronavirus: a sottolinearlo è stato lo stesso Mark Zuckerberg, che tramite un post sul suo social network ha voluto condividere i passi compiuti finora in questa direzione.

Il social network di Palo Alto infatti sta agendo su diversi fronti: da un lato cerca di favorire la corretta informazione, proponendo nel news feed un pop-up dedicato al nuovo coronavirus che rimanda all'Organizzazione mondiale della sanità e fornendo gratuitamente spazi pubblicitari a queste organizzazioni.

Inoltre, promette di cancellare fake news e teorie del complotto che siano state segnalate da enti ufficiali, tentando così di arginare la diffusione di bufale che possono rivelarsi anche pericolose per la salute pubblica. Bloccate, egualmente, le pubblicità che cercano di sfruttare la situazione per vendere prodotti miracolosi che curino la malattia.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker