Sport

Rosario Argento, una vita in rosa: “Con Mirri e Sagramola già da tempo…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

argento

argento
sagramola mirri
marina-di-ragusa-palermo-esultanza-2

“La mia vita in rosa, alla scoperta dei talenti del futuro”. É Rosario Argento il protagonista dell’intervista realizzata da Valerio Tripi per il sabato sportivo di Repubblica Palermo. Un lungo racconto tra passato, presente e futuro: dalle sue tre “vite” in rosanero alla voglia di continuare a scoprire giovani talenti.

Quando gli si chiede se il suo nome circolava davvero anche prima della non iscrizione del “vecchio” Palermo, lui ammette: “Tutti quelli che si avvicinavano al Palermo facevano il mio nome. Lucchesi voleva che rientrassi, Perinetti pensava a me, ma avevo già fatto un percorso con Mirri e Sagramola per creare una seconda squadra: volevamo rilevare il Cus, creare una base forte con il settore giovanile e partire dall’Eccellenza. Poi di colpo ci siamo ritrovati di nuovo in rosanero. Il 7 agosto non avevamo giocatori:ma con l’entusiasmo contagioso di Mirri ci siamo sbracciati e siamo ripartiti”.

E sottolinea: “Quanti ragazzi abbiamo visionato? Circa 1.200 ragazzi in un mese. Ai primi di settembre avevamo già cinque gruppi. Avremmo potuto fare solo la Juniores, ma abbiamo allestito cinque squadre con due di esordienti per creare la base per gli anni futuri. Per risalire serve un settore giovanile forte. Abbiamo squadre ai vertici in tutti i campionati regionali che stiamo facendo, ma l’obiettivo è dare più giocatori possibile alla prima squadra. Intravediamo buone possibilità e siamo moderatamente soddisfatti. E con il centro sportivo potremmo lavorare meglio”.

Poi un ricordo di Franco Marchione: “In tutte queste storie che ho raccontato, Franco è stato sempre presente. Lui con il suo vocione. Te lo ritrovavi sempre per qualunque cosa ed era un punto di riferimento per i giocatori. Era tifosissimo. Gli diedi l’incarico di responsabile dei raccattapalle perché voleva stare dietro la porta degli avversari per abbracciare per primo i giocatori che facevano gol. Che effetto fa vedere in giro gli ex rosa? Sono in contatto quasi con tutti. C’è un legame particolare. È quasi un orgoglio da papà”.

LEGGI ANCHE

“APPELLO AI TIFOSI”, MA LA PREVENDITA VA A RILENTO

GDS – “SETTE PASSI VERSO LA C”, LA TABELLA PROMOZIONE

CORSPORT – “UNA MAGLIA PER TRE GIGANTI”

GHIRELLI: “PIU’ DIFFICILE SALIRE IN B CHE IN A”

L’articolo Rosario Argento, una vita in rosa: “Con Mirri e Sagramola già da tempo…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker