Hi-Tech

Huawei: nuovi investimenti in Europa, mentre gli USA rimuovono le infrastrutture

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei sempre più lontana dagli Stati Uniti e sempre più vicina all'Europa. È così che potremmo definire la società di Shenzhen alla luce delle ultime notizie che provengono da oltreoceano e dalla Francia; mentre negli USA il Senato vota per stanziare fondi che consentano alle aree rurali di liberarsi delle attrezzature di rete di Huawei, la società ha annunciato un importante investimento che porterà alla creazione di una fabbrica specializzata nello sviluppo delle mobile base station 5G. Ma andiamo con ordine.

USA VS HUAWEI: FONDI PER RIMUOVERE LE INFRASTRUTTURE

Il governo statunitense si sta muovendo in maniera attiva per rimuovere ogni traccia della presenza di Huawei sul suo territorio. In particolare, il Senato ha approvato all'unanimità la creazione di un fondo da 1 miliardo di dollari che permetterà agli operatori minori di finanziare la sostituzione delle apparecchiature di rete realizzate da Huawei e ZTE, considerate pericolose per la sicurezza nazionale.

Uno degli aspetti da sempre contestati dagli Stati Uniti – ma mai provato effettivamente, visto che non è neanche causa del ban imposto lo scorso anno – riguarda la presunta presenza di backdoor all'interno delle apparecchiature di rete realizzate dalle società cinesi, grazie alla quali il governo di Pechino potrebbe avere libero accesso – se e quando lo volesse – a informazioni sensibili scambiate sul territorio statunitense.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker