Hi-Tech

Apple, primo Mac con processore ARM (e non Intel) nel 2021

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple lancerà il suo primo Mac con processore ARM e non Intel nella prima metà del 2021. E' questa in breve la previsione del noto analista Ming-Chi Kuo che indica un periodo di 12-18 mesi a partire da ora entro il quale la casa di Cupertino finalizzerà un progetto di cui si parla ormai da diversi anni. Indiscrezioni sull'idea di adottare una piattaforma hardware comune a Mac, iPhone e iPad non è nuova: voci in tal senso erano state diffuse nella primavera del 2018, avvalorate dall'assunzione di un ex dipendente Intel da impiegare in un nuovo stabilimento produttivo che si sarebbe dovuto occupare del progetto.

Secondo un precedente report, l'avvio del processo di transizione dai Mac con processori Intel a quelli con piattaforma ARM dovrebbe iniziare a partire da quest'anno e Kuo conferma ora questa ipotesi, aggiungendo alcuni dettagli sul tipo di soluzione hardware scelta. Si fa riferimento ad un processore a 5nm sviluppato in prima persona da Apple, che sarà lo stesso utilizzato negli iPhone e negli iPad che verranno lanciati entro fine anno. L'analista sottolinea come Apple abbia iniziato ad accelerare le attività di ricerca, sviluppo e produzione del chip da quando è scoppiata l'epidemia del Coronavirus: l'obiettivo è ricevere i primi lotti dai fornitori entro la prima metà del 2020.

Secondo le previsioni, quindi, gli iPhone 2020 e l'iPad Pro atteso per la seconda metà dell'anno – che dovrebbe essere equipaggiato anche con il display Mini LED – saranno i primi dispositivi Apple dotati del chip ARM a 5nm che farà successivamente il suo esordio anche sul Mac. Le considerazioni da fare in relazione al Mac con ARM vanno però anche al di là dell'hardware: se l'utilizzo di un chip basato su tale architettura può determinare diversi vantaggi – si pensi al guadagno in termini di autonomia o alla capacità di rendere Apple meno dipendente da Intel, dandole più libertà nella scelta degli aggiornamenti hardware dei Mac non più legate alle tempistiche del partner – dall'altra la scelta richiede un lungo processo di adattamento delle applicazioni esistenti.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 375 euro oppure da ePrice a 1,077 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker