Hi-Tech

Il MIT aiuta le auto a guida autonoma a "vedere" anche con la neve e la nebbia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La tecnologia della guida autonoma ha già compiuto progressi molto importanti sebbene la strada da percorrere sia ancora molto lunga. Questa tecnologia presenta ancora diverse lacune e criticità. In particolare ci sono ancora dei problemi in condizioni di maltempo come in caso di neve o di nebbia. Al riguardo, un team del "Computer Science and Artificial Intelligence Lab" ( CSAIL ) del MIT potrebbe avere una soluzione. Infatti, è stato sviluppato un modo per aiutare i veicoli a vedere mappando quello che c'è sulla strada usando il Ground Penetrating Radar (GPR).

La maggior parte dei veicoli autonomi utilizza sensori e telecamere LIDAR per capire dove si trovano sulla strada, ma le telecamere possono diventare imprecise soprattutto in caso di maltempo. Il GPR, invece, invia impulsi elettromagnetici nel terreno per misurare la combinazione specifica di suolo, rocce e radici. Tali dati vengono poi trasformati in una mappa per veicoli a guida autonoma.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker