Hi-Tech

Samsung e Huawei: le ricadute del coronavirus su filiera e infrastrutture 5G

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung non sembra essere tanto al riparo dalla contrazione della produzione provocata dall'epidemia da Coronavirus COVID-19: si era addirittura parlato di un vantaggio competitivo per la società sud coreana dovuto alla sua massiccia presenza in Vietnam, ma i primi segnali di ricadute sulle filiere al di fuori dei confini cinesi cominciano a intravedersi. E se Samsung inizia a preoccuparsi, Huawei mostra invece grande sicurezza nei suoi mezzi, affermando che la crisi sanitaria globale non intaccherà la sua produzione (e offerta) di smartphone 5G.

SAMSUNG NON É COSÍ AL SICURO

Lo dice il Ministro dell'Industria e del Commercio vietnamita: il settore manifatturiero locale sta subendo i rallentamenti dovuti all'epidemia. In particolare, il Vietnam viene definito "vulnerabile", e a risentire di una filiera "ferita" sono principalmente i produttori di auto, TV e smartphone, ovvero coloro che maggiormente dipendono dalle componenti made in China. E tra questi rientra Samsung, che in Vietnam ha investito per diversificare la produzione.

Una possibilità per Samsung per ridurre l'impatto sarebbe quella di importare materiale via mare o aereo, ma inevitabilmente i costi aumenterebbero e i tempi si allungherebbero. Insomma, o si trova una soluzione al virus entro un mese, o i magazzini inizieranno a svuotarsi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker