Hi-Tech

LG: ancora ritardi nella produzione di pannelli TV OLED

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Lo stabilimento produttivo per pannelli TV OLED realizzato da LG Display a Guangzhou non è ancora pienamente operativo. La notizia, riportata da alcune testate (link in FONTE), prolunga ulteriormente le tempistiche comunicate a gennaio dal colosso coreano. Inizialmente l'impianto situato in Cina doveva entrare pienamente in funzione nell'agosto del 2019. Il ritardo accumulato è legato alla tecnologia utilizzata, denominata Multi Model Glass (MMG). La sua particolarità consiste nella possibilità di realizzare simultaneamente pannelli di vario taglio su un'unica lastra madre.

LG Display sta cercando di ottimizzare il rendimento da mesi, in modo da ottenere il livello desiderato, quello necessario a raggiungere una produzione di massa pari a 60.000 substrati al mese. Le problematiche non sono state ancora del tutto risolte e al momento sono attive solo alcune linee test. I nuovi piani prevedono di raggiungere finalmente la piena operatività nel primo trimestre del 2020.

Alcuni analisti hanno però sollevato dubbi sulla possibilità di centrare il risultato. Alle difficoltà già note si aggiungono gli effetti dell'epidemia di COVID-19, che avrebbe ritardato l'invio di alcuni ingegneri dalla Corea del Sud presso lo stabilimento di Guangzhou. Al momento la produzione è quindi affidata allo stabilimento di Paju in Corea, capace di sfornare 70.000 substrati al mese.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 528 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker