Hi-Tech

Il 2020 sarà l'anno dei caricatori "GaN": ultra-rapidi e ultra-compatti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple, Huawei, Samsung e OPPO starebbero lavorando a dei caricatori rapidi basati sulla tecnologia GaN, che sta per gallium nitride, in italiano nitruro di gallio. Si tratta di un semiconduttore che viene definito da molti "il silicio del futuro", perché offre prestazioni paragonabili in dimensioni notevolmente più contenute. Non è certo la prima volta che si leggono delle dichiarazioni del genere – basti pensare al grafene – ma nel caso del GaN sembra che l'attesa sarà molto più breve.

In effetti, Xiaomi ne ha già immesso uno sul mercato da 65 W, che può caricare completamente un Mi Note 10 Pro in 45 minuti appena. Secondo i calcoli di Gizmodo China, le sue dimensioni sono esattamente del 48% rispetto a un caricatore di pari capacità basato su materiali tradizionali. Ma non c'è bisogno di andare in Cina: su Amazon Italia se ne trovano già grazie ai più conosciuti specialisti del settore, come Anker o Aukey.

L'esempio più interessante proviene da Choetech: questa società cinese propone (per ora non ancora in Italia, ma per chi è interessato QUESTO è il link su Amazon.com) un caricatore con le stesse specifiche di quello ufficiale Apple per i suoi MacBook. La potenza massima è per entrambi di 61 W. Guardate la differenza dimensionale:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker