Hi-Tech

Cresce la domanda di sensori da 64MP: ecco la risposta di Omnivision

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Omnivision ha presentato OV64C, il suo primo sensore di immagine da 64MP pensato per l'integrazione negli smartphone di fascia alta. Le caratteristiche distintive del sensore, realizzato con la tecnologia PureCel Plus-S di Omnivision, coincidono con le dimensioni dei pixel pari a 0,8 micron – le dimensioni complessive del sensore sono quindi pari a 1/1,7" – così come nel caso di note proposte concorrenti (si veda il sensore ISOCELL GW1 di Samsung lanciato nel 2019).

I 64 MegaPixel possono essere utilizzati per produrre immagini a piena risoluzione in condizione di luce ottimali, sfruttare lo zoom digitale, o – raggruppando quattro pixel adiacenti – catturare immagini a 16MP, di buona qualità anche con poca luce. Tra le altre caratteristiche di spicco si segnalano il supporto alla messa a fuoco con rilevamento di fase ML-PDAF (microlens phase detection autofocus), e ai formati video 4k a 60fps, 8k a 30fps, e 4k a 30 fps con stabilizzazione elettronica.

Omnivision sottolinea che le prime unità del sensore sono a disposizione delle aziende interessate, ma non chiarisce ancora se qualcuna ha già manifestato interesse ad adottarlo. Sarà quindi necessario attendere per stabilire quali smartphone lo utilizzeranno – vero è che l'attuale offerta di sensori a 64MP non è certamente limitata.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 512 euro oppure da ePrice a 564 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker