Hi-Tech

Oppo, parte il "Mariana Plan": lo sviluppo del processore proprietario è iniziato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Oppo è pronta a sviluppare un chip proprietario. Lo sappiamo da tempo, da quando nel corso dell' Oppo Inno Day l'azienda lo ha rivelato al pubblico e ha fatto il punto sul suo futuro: l'obiettivo è quello di creare un ecosistema di prodotti, uscendo dal solo mercato degli smartphone.

Dopo aver scoperto che il primo progetto, l'M1, sarebbe stato un co-processore, si è diffusa la convinzione che Oppo non avesse ancora le competenze e le risorse per sviluppare un SoC completo nel breve periodo. Ora sappiamo che non è così: i rapporti che arrivano dalla Cina sostengono che l'azienda, la sera del 16 febbraio, abbia diramato una nota interna a tutta la società e destinata a tutti i dipendenti che rivelava il "Mariana Plan", nome in codice per il progetto che riguarda i chip proprietari.

La fossa delle Marianne è la più profonda depressione oceanica al mondo: Oppo ha scelto un nome suggestivo e vertiginoso, ma non rassicurante. Si tratta di visitare profondità inesplorate, una sfida ambiziosa e difficile.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker