Hi-Tech

Dreams: i giocatori ricreano Fallout 4 e Donkey Kong Country. Novità in arrivo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dreams è il titolo del momento e, a pochi giorni dal suo lancio ufficiale su PlayStation 4, arrivano tante curiosità grazie ad una nuova intervista che Mark Healey – co-fondatore di Media Molecule e Direttore Creativo – ha rilasciato ai colleghi di VGC. Nel corso della lunga intervista sono state annunciate tante novità in arrivo nei prossimi tempi e alcune curiosità, che noi vi riportiamo brevemente qui di seguito:

  • Uno dei prossimi update di Dreams permetterà di utilizzare PlayStation VR per alcuni contenuti
  • Media Molecule sta lavorando alla possibilità di creare giochi multi player
  • In futuro ci sarà la possibilità di pubblicare sul PlayStation Store i giochi creati su Dreams
  • Ci potranno essere pacchetti ed espansioni a pagamento, specialmente se collegati ad una specifica IP (ad esempio, un set di oggetti provenienti da un determinato gioco)
  • PlayStation 5 è nel futuro di Dreams, ma al momento il team non ha piani per un porting. Il gioco funzionerà su PS5 tramite la retrocompatibilità, ma Media Molecule rilascerà una versione PS5 in base al successo ottenuto su PS4.
  • Lo sbarco di Dreams su PC non è da escludere: Sony ha l'ultima parola sulla questione, ma la sua recente apertura verso il mondo PC lascia ben sperare che ci sia uno spiraglio di discussione

LA COMMUNITY SI SCATENA

In attesa che le tante novità annunciate si concretizzino, la community ha già ben chiare le potenzialità di Dreams e la flessibilità del tool di sviluppo che Media Molecule ha portato su PlayStation 4. Di queste vi abbiamo già parlato durante la nostra anteprima, ma una bella dimostrazione video è sicuramente più efficace delle semplici parole.

Vi lasciamo quindi ad una carrellata di video che mostrano l'ambizioso tentativo di realizzare un vero e proprio porting di Fallout 4 e un progetto ancor più entusiasmante: un utente ha infatti deciso di creare la versione 3D di Donkey Kong Country partendo da zero. Per finire, c'è anche qualcuno che ha scelto di provare a ricreare Red Dead Redemption Online nella maniera più realistica possibile, includendo anche i famigerati errori di rete! Buona visione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker