Hi-Tech

Gmail, Google lavora ancora al porting di alcune funzioni di Inbox

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Da quando ha chiuso Inbox (anzi, da prima, a ben vedere), Google ha promesso che "alcune" delle funzionalità più apprezzate sarebbero arrivate su Gmail. È ormai passato quasi un anno, ed è difficile considerare la promessa mantenuta. Salvo qualche dettaglio, il client storico e superstite rimane fedele a sé stesso, e chi amava il paradigma di Inbox un vero sostituto lo deve cercare altrove. Tuttavia i colleghi di 9to5google hanno scoperto che nonostante il tanto tempo passato non è ancora giunta l'ora di abbandonare le speranze.

Rovistando tra i meandri dell'APK dell'ultima versione rilasciata sul Play Store (la 2020.02.02, disponibile da appena qualche ora), pare che ci siano avanzamenti nei lavori relativi alle etichette automatiche, che Inbox chiamava Bundle. Una è relativa agli acquisti e una ai viaggi: l'idea è che il software sarà in grado di filtrare in automatico mail relative a questi argomenti e smistarle nelle relative cartelle. Di fatto si può considerare un'espansione delle categorie che già ci sono adesso – Social, Aggiornamenti, Promozioni e Forum. C'è anche un'immagine esplicativa che spiega che le etichette verranno posizionate nel menu di navigazione laterale – proprio come avveniva in Inbox (in Gmail le cartelle speciali/automatiche sono racchiuse nel sottomenu Categorie).

Potrebbero infine arrivare anche sull'app Android le schede dei dettagli salienti sui viaggi che compaiono sul sito web (mostrano per esempio il nome dell'aeroporto, l'ora di imbarco, il gate e così via). Stando alle stringhe scoperte, le schede potranno essere rimpicciolite ed eventualmente sarà disponibile un pulsante per chiamare numeri correlati utili (per esempio il servizio clienti della compagnia aerea).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker