Hi-Tech

E.ON e Volkswagen insieme per rendere la ricarica ultra-rapida ancora più facile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Uno dei problemi della diffusione delle auto elettrica è la scarsa capillarità dei punti di ricarica, soprattutto quelli rapidi in corrente continua. Il timore di non poter ricaricare porta molte persone a posticipare l'idea di scegliere un mezzo elettrico. Ma grazie ad una collaborazione tra E.ON e Volkswagen Group Components, in futuro potrebbe essere molto più semplice creare un'infrastruttura di ricarica rapida. (Qui la guida su come ricaricare un'auto elettrica)

IL PROGETTO

Le due società hanno presentato ad Essen, in Germania, un prototipo di una nuova stazione flessibile di ricarica ultra-rapida. La novità sta nella presenza di una batteria di accumulo all'interno della colonnina stessa che rende l'installazione di questa tipologia di punti di ricarica molto più semplice, senza interventi di ingegneria civile o di connessione alla rete elettrica. Il tutto, anche con costi molto più bassi.

Questi punti di ricarica vengono installati secondo il principio plug & play. Questo significa che basterà la posa, la connessione e la configurazione online della colonnina. Ogni singolo punto di ricarica potrà servire contemporaneamente due auto elettriche con una potenza di ricarica fino a 150 kW. E per fare in modo che la batteria interna sia sempre carica, la colonnina sarà alimentata da una connessione convenzionale da 16 – 63 ampere.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker